Cosa fare a Faenza quando sei morto

Si intitola "Cosa fare a Faenza quando sei morto" il libro che l'attore presenta al Festivaletteratura di Mantova. Satira sul mondo dell'informazione, sui costumi e i tic del nostro paese
di MICHELE CHISENA
          PIERO Schivazappa, in arte Rudi Ortolani detto Rudi O', è in fuga dal frastuono del mondo. Perché? Semplice: tutti vogliono conoscere la sua storia. Chi fosse realmente, se avesse studiato recitazione, fatto le medie e le elementari. Se fosse sposato o separato (o entrambi), avesse idee politiche o un'opinione su tutto. Che fosse il movimento degli esodati o il bosone di Higgs, il finanziamento pubblico dei partiti o il delitto di Avetrana. L'insostenibile pesantezza degli opinionisti nostrani dell'informazione televisiva lo schiaccia.

Leggi gli estratti

Email

3°T addio pre-qualificazioni

gene per riprendersi«Sì, mi dopo se a Odesnik hanno dato 15 anni a me ne dovrebbero dare almeno il doppio. Cosa assumo? Un mix micidiale: lardo di colonnata e nocino, abbinati a un po' di ecstasy».
Sul campo il quindicenne Federici, un match combattuto durato più di un’ora e mezza, finito con la sconfitta a punteggio 6-4 7-5.
«Io a dire la verità non lo conoscevo questo Gene Gnocchi. Mi hanno detto che era un comico e ho pensato: vorrà dire che giocando mi farò due risate. Invece ho dotuto correre di qua e di là come un matto per battere questo mio strano avversario». 
«Non pensavo proprio che sarebbe stata una partita così dura. Io ero anche un po’ emozionato, forse un po’ distratto dalle sue battute che facevano ridere, ma non era facile rispondere ai suoi fastidiosi rovesci molto tagliati».

Email

L'avventura nelle pre-quali continua: sono al 3°T

GENOVA 19 marzo
Gene Gnocchi in campo nelle Pre-qualificazioni BNL 2015 (foto Coletta)“Ho usato un ibrido metà budello, metà sintetico tirato a circa 70 kg…”.
“Oggi incarno il sogno dei 5mila iscritti, infatti ho ricevuto altrettanti sms di incoraggiamento…”, 
Ringrazio i preziosi telecronisti Massimo Caputi e Corrado Barazzutti, capitano azzurro di Coppa Davis e Fed Cup.
“Implacabile”, e per l'accostamento “Gattone” Mecir “per il suo gioco sornione”.
1°T Doppio 60 in poco più di mezz’ora. Mi aspettavo un avversario più coriaceo, ma anche a Federer nei sorteggi capita di affrontare un qualificato… Il primo gradino l’ho superato. 
2°T  61 - 61 con Rodolfo Lercari, presidente del Tennis Club Genova, anche lui in gara.
I tornei open BNL, 17 in totale, sono aperti a tutti, anche ai non classificati: basta avere la tessera FIT. I vincitori di ciascun torneo si guadagnano il diritto di partecipare  all’appuntamento delle pre-qualificazioni degli Internazionali BNL d’Italia in calendario dal 5 al 7 maggio nell’impareggiabile cornice del Foro Italico di Roma.
A presto il il 3° T.

Email

Internazionali BNL di tennis

internazionali bnl smallMi sono iscritto, per provare a raggiungere le pre-qualificazioni del 5-7 maggio degli Internazionali BNL d’Italia in uno dei 18 tornei open di tennis che si disputano in tutta Italia.
Binaghi mi ha rassicurato: "Abbiamo fatto i conti. Per incontrare Novak Djokovic dovrà vincere 23 match di fila. Non sarà facile… ma lo allenerà Nicola Pietrangeli…e noi tifiamo per lui.” 
Io sono un attacante e Pietrangeli mi vuole solo di rimessa. Dobbiamo vedere se vado d’accordo con il mio coach. Comunque ho preso lezioni dal maestro Casadei di Faenza: 30 euro l’ora, con la ricevuta.

 In campo sarò microfonato, fino a che punto posso spingermi?

Email

Il sito utilizza dei cookies tecnici che hanno lo scopo di migliorare la tua esperienza di navigazione e offrire servizi in linea con le tue preferenze, usa anche cookies di terze parti in particolare di social dei quali non ho nessun controllo, ma che di norma rispettano il tuo anonimato. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi a Saperne di più .